Teatro "Don Chisciotte, che altro?
Sala del Centro Culturale
Sabato 1 giugno alle 21:00

Chi non ha mai sognato di diventare un giorno il supereroe di uno di questi romanzi? Questo è il caso di Don Chisciotte! Con la sua passione per i libri di cavalleria, si crede un cavaliere dall’armatura scintillante. Si lascia alle spalle la realtà della vita quotidiana per gettarsi a capofitto in una vita romanzata, piena di illusioni floreali e di pericoli.

E così inizia la storia di Don Chisciotte… la storia di un uomo ai margini della società, un uomo capace di far nascere giganti giganteschi, stregoni e un esercito… in un mondo che non crede più ai miti, alle leggende o agli eroi che siano. Porta con sé Sancio Panza, un povero contadino ingenuo e squattrinato, al quale promette un’isola. Il cavaliere e lo scudiero partono alla ricerca di gloria, ricchezza e missioni folli ed estreme. Ci accompagnano in un’allegra avventura cavalleresca, più stravagante che mai.

Un Don Chisciotte divertente, aggiornato, rivisitato e fuori dagli schemi! Tutte le avventure più conosciute sono qui, con una strizzata d’occhio al 21° secolo. Le parole di ieri fioriscono insieme a quelle di oggi. Il periodo rispecchia il nostro e il tono è quello della commedia. L’interazione con il pubblico aumenta l’assurdità e il burlesco di alcune situazioni. Questo adattamento offre uno spettacolo veloce e aggiornato con diverse angolazioni di lettura.

Don Chisciotte, che altro?

Sabato 1 giugno alle 21:00
Sala del Centro Culturale

Prezzi: 6 e 9 euro
Vendita di biglietti online – presso la Maison des Associations (04 92 02 57 40)
In loco la sera stessa a partire dalle 19:00, se ci sono posti disponibili.

Spettacolo organizzato dal Dipartimento degli Affari Culturali: 04 93 22 19 25